Cerca QUI

Basi Nasa abbandonate: quando il futuro diventa passato

Per 25 anni il fotografo Roland Miller ha girato l'America visitando le basi della Nasa, luoghi mitici del primo periodo di esplorazione spaziale e test missilistici oggi abbandonati. “Ho iniziato questo progetto nel 1988 – racconta  Miller –  e mi ci sono voluti almeno due anni per riuscire ad avere accesso al Launch Complex 19 di Cape Canaveral. Poi ho mostrato il lavoro alla NASA e ai funzionari dell’Air Force e mi hanno dato il permesso di continuare, ma con l’obbligo di una scorta ad ogni visita”. Da quel momento, Miller ha viaggiato in lungo e in largo alla ricerca di questi luoghi, ma anche di se stesso: “Questi siti abbandonati, un tempo teatri di scoperte e innovazioni, mi hanno ricordato la natura passeggera della vita e al tempo stesso mi hanno collegato alla mia infanzia. Sono cresciuto negli anni ’60 e da ragazzo i programmi spaziali mi sembravano magici. Esplorare e fotografare tutto questo – conclude Miller, che ha pubblicato un libro fotografico e che è intenzionato a continuare -  è stata un’esperienza incredibile”


Basi Nasa abbandonate: quando il futuro diventa passato
Nella foto: Anello di lancio, Complesso di lancio 34 (Apollo Saturn), Cape Canaveral Air Force Station, Florida
Basi Nasa abbandonate: quando il futuro diventa passato
V2 Launch Site con un razzo Hermes, complesso di lancio 33 Gantry, New Mexico
Basi Nasa abbandonate: quando il futuro diventa passato
Atlas Complex 13, Cape Canaveral Air Force Station, Florida
Basi Nasa abbandonate: quando il futuro diventa passato
Complesso di lancio 34, (Apollo Saturn) Cape Canaveral Air Force Station, Florida
Basi Nasa abbandonate: quando il futuro diventa passato
Galleria del vento, camera di prova, NASA Langley Research Center, Virginia
Basi Nasa abbandonate: quando il futuro diventa passato
Redstone Complex 26, Cape Canaveral Air Force Station, Florida 
Basi Nasa abbandonate: quando il futuro diventa passato
Apollo Saturn Complex 37B, Cape Canaveral Air Force Station, Florida 
Basi Nasa abbandonate: quando il futuro diventa passato
Atlas Complex 13, Cape Canaveral Air Force Station, Florida
Basi Nasa abbandonate: quando il futuro diventa passato
Apollo Saturn V F1 Engine Test Stand, Edwards Air Force Base, California
Basi Nasa abbandonate: quando il futuro diventa passato
NASA Logo, Mercury Mission Control, Cape Canaveral Air Force Station, Florida 
Basi Nasa abbandonate: quando il futuro diventa passato
Gemini Titan Launch Complex 19, Cape Canaveral Air Force Station, Florida 
Basi Nasa abbandonate: quando il futuro diventa passato
Gemini Titan Complex 19, Cape Canaveral Air Force Station, Florida 
Basi Nasa abbandonate: quando il futuro diventa passato
Base di lancio 39B, Kennedy Space Center, FL
Basi Nasa abbandonate: quando il futuro diventa passato
Navaho Complex 9, Cape Canaveral Air Force Station, Florida
Basi Nasa abbandonate: quando il futuro diventa passato
Theodolite Dome, Gemini Titan Complex 19, Cape Canaveral Air Force Station, Florida 


Nessun commento:

Posta un commento

Salve! Ogni lettore è invitato a commentare qualsiasi post voglia, ed è un bene il confronto d'idee. Sono dunque io, Riccardo Perilli, ad invitare ognuno di voi, carissimi lettori, a commentare i post che scrivo o condivido. Le uniche due cose che chiedo di rispettare, per chiunque commenti, è che mi scriva poi, in fondo al proprio commento, un nome (non importa il cognome, mi raccomando!) al quale possa far riferimento per rispondergli (altrimenti appare "Commento in anonimo"); e che poi clicchi sulla spunta "inviami notifiche", in modo da poter restare sempre aggiornato sulle risposte che fornirò, e quelle che scriveranno gli altri lettori.
Ringrazio, nel frattempo, in attesa di vostri nuovi commenti, chi già ha commentato e chi commenterà.

Per contattarmi

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore,
vogliate comunicarmelo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto
a variazioni nel tempo.