Cerca QUI

Come osservare la cometa Lovejoy

La quinta scoperta di Terry Lovejoy, l' omonima cometa, sarà presto visibile ad occhio nudo!
lovejoy-cometa-natale-c2014-q2
Fonti foto
Nell' ormai passato 2014, agli inizi di settembre, la cometa Lovejoy, raggiunse una magnitudine di 7,4 e fu possibile vederla sin dai primi giorni di Natale. In questo nuovo anno, la magnitudine, si è abbassata e oscilla tra 4 e 5.

Dovremmo aspettare domani, mercoledì 7 gennaio, per poter osservare (anche ad occhio nudo!) la "famosa" cometa perché, quest' ultima, transiterà a 0,469 UA , a 70.200.000 km dal nostro pianeta, trovandosi alla minor distanza.

Avverrà venerdì 9, sempre di questo mese, che Lovejoy, attraverserà l' equatore celeste, mostrandosi, così, con maggior facilità all' emisfero settentrionale della Terra. Il 30 gennaio raggiungerà, finalmente, il perielio ad una distanza di 1,29 UA dalla nostra stella.


Ecco alcune dritte su come osservare questo spettacolo:


man mano che i giorni passano, la nostra cometa, risulterà sempre più in alto nel cielo, domani, 7 gennao, sarà visibile a sud, nella costellazione dell' Eridano (in basso a destra rispetto a Orione). Via via che i giorni passano, la cometa si allontanerà, andando a finire, il 20 gennaio, sulla costellazione dell' Ariete.


Logicamente, si consiglia di recarsi in un posto con poco inquinamento luminoso (magari sfidando il freddo e recandosi in montagna!).


Consiglio l' utilizzo di un binocolo (anche non eccessivamente potente) per non sforzare troppo la vista e di recarsi qualche minuto prima sul posto desiderato, spegnere qualsiasi fonte luminosa (torce, cellulari, ecc.) e dare tempo agli occhi di abituarsi al buio.


Detto questo vi auguro il completo godimento di questo particolare fenomeno celeste!

Nessun commento:

Posta un commento

Salve! Ogni lettore è invitato a commentare qualsiasi post voglia, ed è un bene il confronto d'idee. Sono dunque io, Riccardo Perilli, ad invitare ognuno di voi, carissimi lettori, a commentare i post che scrivo o condivido. Le uniche due cose che chiedo di rispettare, per chiunque commenti, è che mi scriva poi, in fondo al proprio commento, un nome (non importa il cognome, mi raccomando!) al quale possa far riferimento per rispondergli (altrimenti appare "Commento in anonimo"); e che poi clicchi sulla spunta "inviami notifiche", in modo da poter restare sempre aggiornato sulle risposte che fornirò, e quelle che scriveranno gli altri lettori.
Ringrazio, nel frattempo, in attesa di vostri nuovi commenti, chi già ha commentato e chi commenterà.

Per contattarmi

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore,
vogliate comunicarmelo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto
a variazioni nel tempo.