Cerca QUI

Opportunity festeggia 11 anni su Marte

Lo fa scattando foto di un panorama mozzafiato


Vista del cratere Endeavour scattata da Opportunity per i suoi 11 anni su Marte (fonte: NASA/JPL-Caltech/Cornell Univ./Arizona State Univ)Vista del cratere Endeavour scattata da Opportunity per i suoi 11 anni su Marte (fonte: NASA/JPL-
Caltech/Cornell Univ./Arizona State Univ)
Vista del cratere Endeavour scattata da Opportunity per i suoi 11 anni su Marte (fonte: NASA/JPL-
Caltech/Cornell Univ./Arizona State Univ)
Il rover Opportunity della Nasa festeggia il suo undicesimo anniversario su Marte, e lo fa regalandoci una vista mozzafiato ripresa da 'Cape Tribulation', un'area sul bordo del cratere Endeavour posta a 135 metri di altitudine, uno dei punti più elevati che il rover ha raggiunto nel suo lungo cammino. 
Opportunity è infatti un vero e proprio maratoneta: da quel 25 gennaio 2004 in cui ha toccato per la prima volta il suolo marziano (appena poche settimane dopo la sonda gemella Spirit), ha percorso ben 41,7 chilometri extraterrestri, ad un passo dal record segnato dal russo Lunakhod 2 che sulla Luna ne ha fatti ben 42. 

Del resto Opportunity non smette mai di stupire: la sua missione, inizialmente programmata per durare appena tre mesi, ha continuato ad andare avanti oltre ogni più rosea aspettativa, raccogliendo prove schiaccianti sulla presenza di un ambiente umido nel passato del Pianeta Rosso.

L'ultima foto che ha inviato a Terra mostra una vista spettacolare a 245 gradi dell'intero cratere Endeavour, largo circa 22 chilometri, e mostra anche il bordo di un altro cratere che si intravede all'orizzonte. Gli osservatori più attenti possono anche cogliere la piccola bandiera americana dipinta sul cupolino di alluminio dello strumento usato per 'grattare' le rocce. Sia Opportunity che Spirit, infatti, hanno a bordo un piccolo frammento di alluminio recuperato dalle macerie delle Torri Gemelle dopo l'attentato dell'11 settembre 2001.

Nessun commento:

Posta un commento

Salve! Ogni lettore è invitato a commentare qualsiasi post voglia, ed è un bene il confronto d'idee. Sono dunque io, Riccardo Perilli, ad invitare ognuno di voi, carissimi lettori, a commentare i post che scrivo o condivido. Le uniche due cose che chiedo di rispettare, per chiunque commenti, è che mi scriva poi, in fondo al proprio commento, un nome (non importa il cognome, mi raccomando!) al quale possa far riferimento per rispondergli (altrimenti appare "Commento in anonimo"); e che poi clicchi sulla spunta "inviami notifiche", in modo da poter restare sempre aggiornato sulle risposte che fornirò, e quelle che scriveranno gli altri lettori.
Ringrazio, nel frattempo, in attesa di vostri nuovi commenti, chi già ha commentato e chi commenterà.

Per contattarmi

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore,
vogliate comunicarmelo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto
a variazioni nel tempo.