Cerca QUI

NASA APRE LA STRADA AI VIAGGI LUNGHI, UN ANNO NELLO SPAZIO

Nasa apre la strada ai viaggi lunghi, un anno nello SpazioFinora i viaggi su Marte sono una prerogativa dei film di fantascienza, qualcosa da immaginare come realizzabile solo in un lontano futuro, eppure la Nasa ci sta lavorando da tempo, e proprio in quest’ottima ha mandato in orbita la prima missione, della durata di un anno, per inaugurare una nuova era, che possiamo definire “dei viaggi lunghi”.
È decollata dal cosmodromo di Baikonur in Kazakistan la capsula Soyuz che porterà sulla Stazione spaziale internazionale l’astronauta della Nasa in pensione Scott Kelly (51 anni) e i cosmonauti russi Mijail Kornienko (54 anni) e Gennady Padalka (56 anni): la loro permanenza alla Stazione sarà il doppio di quella normale, per iniziare a vedere come reagisce l’uomo a soggiorni così prolungati nello spazio.
In più, a terra resta Mark Kelly, il fratello gemello di Scott, per un esperimento che la Nasa aspettava da tempo, quello del paradosso dei gemelli (la conseguenza più famosa della teoria della relatività di Einstein): dato che i due sono gemelli identici e hanno quindi lo stesso Dna, i risultati permetteranno finalmente di avere un’idea più precisa degli effetti sull’organismo umano dei lunghi periodi trascorsi in assenza di gravità.
A bordo della Stazione Spaziale, che hanno raggiunto in sei ore, li attendono, con Samantha Cristoforetti, il comandante Terry Virts e il russo Anton Shkaplerov.

Nessun commento:

Posta un commento

Salve! Ogni lettore è invitato a commentare qualsiasi post voglia, ed è un bene il confronto d'idee. Sono dunque io, Riccardo Perilli, ad invitare ognuno di voi, carissimi lettori, a commentare i post che scrivo o condivido. Le uniche due cose che chiedo di rispettare, per chiunque commenti, è che mi scriva poi, in fondo al proprio commento, un nome (non importa il cognome, mi raccomando!) al quale possa far riferimento per rispondergli (altrimenti appare "Commento in anonimo"); e che poi clicchi sulla spunta "inviami notifiche", in modo da poter restare sempre aggiornato sulle risposte che fornirò, e quelle che scriveranno gli altri lettori.
Ringrazio, nel frattempo, in attesa di vostri nuovi commenti, chi già ha commentato e chi commenterà.

Per contattarmi

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore,
vogliate comunicarmelo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto
a variazioni nel tempo.