Cerca QUI

Malala, la Nasa le dedica un asteroide

L'astrofisica che ha scoperto l'asteroide ha deciso usare il nome della blogger pachistana, vincitrice del Nobel per la pace



Un asteroide di nome Malala. Un'astrofisica della NASA ha deciso di chiamare così il corpo celeste che aveva scoperto cinque anni fa, in onore della ragazza coraggio pachistana e Premio Nobel per la pace. «È mio grande piacere - scrive la scienziata Amy Mainzer che lavora in un laboratorio NASA in California - annunciare che ho chiamato l'Asteroide 316201 con il nome di Malala». L'asteroide si trova tra le orbite di Marte e Giove e ogni 5,5 anni completa la sua rivoluzione intorno al sole. La ricercatrice ha sottolineato che 'pochi asteroidi sono dedicati a donne che hanno contribuito all'emancipazione femminile, in particolare donne di colore. La scoperta è stata possibile grazie al telescopio spaziale Neowise della Nasa. 

La Mainzer era a capo del team che ha avvistato il nuovo asteroide. «Il mio consiglio alle giovani donne - conclude - è di studiare materie scientifiche o ingegneria perché contrariamente a quanto si pensa sono alla portata di tutti. Abbiamo disperatamente bisogno di nuovi cervelli per risolvere i problemi dell'umanità». L'attivista 17enne, divenuta icona mondiale della lotta in difesa del diritto all'istruzione, soprattutto delle ragazze, è la più giovane vincitrice del Nobel per la Pace. Lo ha condiviso con l'attivista indiano Kailash Satyarthi, impegnato nella lotta contro il lavoro minorile.

Fonti

Nessun commento:

Posta un commento

Salve! Ogni lettore è invitato a commentare qualsiasi post voglia, ed è un bene il confronto d'idee. Sono dunque io, Riccardo Perilli, ad invitare ognuno di voi, carissimi lettori, a commentare i post che scrivo o condivido. Le uniche due cose che chiedo di rispettare, per chiunque commenti, è che mi scriva poi, in fondo al proprio commento, un nome (non importa il cognome, mi raccomando!) al quale possa far riferimento per rispondergli (altrimenti appare "Commento in anonimo"); e che poi clicchi sulla spunta "inviami notifiche", in modo da poter restare sempre aggiornato sulle risposte che fornirò, e quelle che scriveranno gli altri lettori.
Ringrazio, nel frattempo, in attesa di vostri nuovi commenti, chi già ha commentato e chi commenterà.

Per contattarmi

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore,
vogliate comunicarmelo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto
a variazioni nel tempo.