Cerca QUI

Star Wars: Rogue One – nuovi dettagli su trama, alieni e veicoli



Così sappiamo che il regista di Godzilla Gareth Edwards dirigerà Star Wars Anthology: Rogue One, sappiamo che ci concentreremo su una banda canaglia di combattenti della resistenza che si unisce a rubare i piani per l’originale Morte Nera, e sappiamo che il cast comprende (finora ) Felicity Jones, Ben Mendelsohn, Diego Luna, Sam Clafin e Riz Ahmed. Edwards ha anche detto di aspettarsi un viaggio molto più scuro per la galassia lontana, lontana; e ha suggerito che questo non sarà il solito ultimo buono VS. ultimo cattivo
star-wars-rogue-one-panel
JoBlo ora ha pubblicato alcuni dettagli del follow-up, e anche se alcuni sono confermare o approfondire quello che abbiamo sentito in precedenza, ci sono anche un paio di interessanti nuove illazioni.
  • Sicuramente ambientato durante la “Dark Time” dell’Impero (tra gli episodi III e IV)
  • Sarà coniato come “più scuro e grintoso” di ogni altro film di Star Wars ad oggi
  • Il film sembra avere l’obiettivo di essere molto simile a un film di guerra vecchia scuola; Pensate Hamburger Hill incontra Star Wars
  • Tutti i Jedi sono in clandestinità; aspettarsi che questa storia li lasci in background
  • Stormtroopers hanno la stessa armatura come nei film originali (cioè episodi IV – VI)
  • Un sacco di forme di vita aliene, Mon Calamari tra i tanti
  • Saranno introdotti nuovi droidi e alieni.
  • AT-AT, X-Wings, Ala-Y, A-Sts saranno presenti nel film
  • Alcune scene del film si svolgeranno su Yavin-4; un sacco di eserciti nella giungla e varie posizioni sul campo di battaglia
  • Sembra che un nuovo droide sarà parte della banda di ribelli che tentano di rubare i piani della Morte Nera.

Nessun commento:

Posta un commento

Salve! Ogni lettore è invitato a commentare qualsiasi post voglia, ed è un bene il confronto d'idee. Sono dunque io, Riccardo Perilli, ad invitare ognuno di voi, carissimi lettori, a commentare i post che scrivo o condivido. Le uniche due cose che chiedo di rispettare, per chiunque commenti, è che mi scriva poi, in fondo al proprio commento, un nome (non importa il cognome, mi raccomando!) al quale possa far riferimento per rispondergli (altrimenti appare "Commento in anonimo"); e che poi clicchi sulla spunta "inviami notifiche", in modo da poter restare sempre aggiornato sulle risposte che fornirò, e quelle che scriveranno gli altri lettori.
Ringrazio, nel frattempo, in attesa di vostri nuovi commenti, chi già ha commentato e chi commenterà.

Per contattarmi

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore,
vogliate comunicarmelo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto
a variazioni nel tempo.